Via ad un Salento tecnologico

Via ad un Salento tecnologico

            La corsa alla digitalizzazione e all’innovazione tecnologica pare pienamente intrapresa anche nel nostro Salento, in virtù della sinergia di più enti territoriali e nazionali. Infatti, il Comune di Lecce e la Provincia di Lecce hanno conquistato l’approvazione e la finanziarizzazione del progetto CIT – Centro Innovazione e Tecnologie, quale centro di competenza per sostenere la trasformazione digitale del Salento.

            Intanto, a cavallo tra la fine di maggio e i primi giorni di luglio, si sta sviluppando ed implentando la prima parte del progetto, quella formativa ed informativa sul tema, che vede tra i partecipanti, oltre ai rappresentanti delle istituzioni direttamente interessate, anche esperti e accademici nel settore dell’innovazione digitale, come il Professore Francesco Paolicelli di RES Ricerca e Sviluppo e l’Ingegnere Irene De Piccoli per EasyGov Solutions.

            Il progetto per l’informatizzazione e lo sviluppo tecnologico è finanziato dall'Agenzia per la Coesione Territoriale e vede coinvolte diverse amministrazioni sul territorio nazionale, a capofila delle quali vi è il Comune di Lecce e la Provincia di Brescia, quest’ultima come Ente cedente. Come si legge nell’informativa pubblicata sul sito istituzionale della nostra provincia l’”obiettivo è accompagnare gli enti del territorio mediante attività di supporto, fornitura di servizi e attivazione di strumenti nell'attuazione dell'Agenda Digitale nazionale.” E ancora, continua il bollettino ufficiale: “L'iniziativa, sviluppata assieme al Comune di Lecce, che ne è capofila, alla Provincia di Brescia, alla Provincia di Lecce, al Comune di Potenza e al Comune di Avellino, concorre alla ridefinizione del sistema di governance multilivello delle politiche di investimento pubblico, anche attraverso processi di costruzione di reti di cooperazione e di meccanismi di scambio tra Pubbliche Amministrazioni, con l'obiettivo di individuare, implementare e diffondere soluzioni e buone pratiche amministrative, tra le più innovative realizzate nel Paese.”

            Insomma, il Presidente della Provincia di Lecce, Stefano Minerva e il Vice Sindaco del Comune di Lecce, Alessandro Delli Noci sono impegnati per rendere il nostro territorio al passo con i tempi e con le nuove tecnologie, mentre si discute, ancora, sulla possibilità di installazione delle antenne 5g, ed il conseguente aggiornamento delle infrastrutture per la interconnessione dei dati.

Articoli dell'Autore